Caffélatex è un sigillante per pneumatici altamente innovativo, utilizzato con successo su strada e fuoristrada, in pneumatici tubeless, tubolari e camere d’aria.

Svuota
The artist’s view: the Caffélatex cow!
The artist’s view: the Caffélatex cow!

PUNTI DI FORZA:

  • non contiene ammoniaca o altre sostanze aggressive
  • il miglior compromesso tra durata nel tempo e potere riparante
  • si trasforma in schiuma quando viene agitato, non sbilancia le ruote e si distribuisce meglio all’interno degli pneumatici
  • utilizzato con successo nel ciclocross, su strada, fuoristrada a tutti i livelli, da quello amatoriale al professionismo
  • una sola formula: i professionisti utilizzano quello che chiunque può acquistare

CARATTERISTICHE:

Come funziona:

grazie all’aggiunta di micro particelle di silicati, Caffélatex scorre lentamente attraverso i fori, concedendo più tempo al sigillante per riparare la foratura. Queste particelle non sono macroscopiche come ad esempio alcuni glitter (con diametro compreso tra 150 e 300 micron), ma piuttosto microscopiche, visto che le dimensioni rimangono al di sotto dei 2 micron. Il flusso del Caffélatex cambia quindi in maniera quasi impercettibile evitando problemi di ostruzione delle valvole tipiche invece con l’utilizzo di particelle più grossolane.
I tempi di riparazione ridotti sono ancora più evidenti in caso di utilizzo di pneumatici leggeri o con carcassa sottile.

Effetto schiumogeno attivato dal movimento:

il primo dei vantaggi del Caffélatex rispetto ai classici sigillanti basati sul lattice è la sua capacià di trasformarsi in schiuma se agitato.
La forza centrifuga porta i sigillanti tradizionali verso la circonferenza esterna della ruota in movimento… mentre il Caffélatex si trasforma in schiuma e riempie la cavità interna dello pneumatico, pronto ad agire immediatamente anche contro le forature sui fianchi. Caffélatex passa poi da schiuma a liquido se lasciato in quiete per circa 15 minuti, pronto a tornare schiuma se agitato.

Azione anti-foratura:

con la sua rapida azione anti-foratura, è ideale come preventivo o sigillante per tubeless mtb e stradali, tubolari e pneumatici normali: ripara fori fino a 5 mm (tubeless mtb) e 3 mm (tubeless stradale).

Caffélatex family: sealants & tubeless products
Caffélatex family: sealants & tubeless products

Stabile nel tempo:

grazie alla sua formulazione basata su lattice sintetico, Caffélatex è molto stabile e di lunga durata, ma questo è fortemente dipendente dal tipo di applicazione e dalle condizioni esterne.
Impiegando i quantitativi consigliati, la durata indicativa del Caffélatex è come segue:

  • Tubolare (o utilizzato in camera d’aria in lattice o butile): 1-2 anni
  • Pneumatico UST Tubeless: 4-6 mesi
  • Pneumatico Tubeless-ready: 2-4 mesi
  • Pneumatico standard (Tube-Type) utilizzato come tubeless: 2-3 mesi

In ogni caso, non potendo conoscere le specifiche condizioni d’uso dei nostri clienti (tipo di ruote/pneumatici, spessore delle pareti e porosità del pneumatico, temperatura ed umidità esterne, condizioni di stoccaggio della bicicletta…), consigliamo di controllare lo stato del Caffélatex ogni 2 mesi, per assicurarsi che sia ancora liquido e mantenga così la sua azione di preventivo contro le forature.
Una volta asciutto, Caffélatex non riparerà più attivamente le forature, ma le ruote rimarranno comunque a tenuta d’aria.

Non corrosivo:

non contenendo ammoniaca, è al 100% compatibile con pneumatici e cerchi. Caffélatex è molto popolare nell’ambito del ciclocross e nell’utilizzo come preventivo per tubolari, non danneggiando minimamente le delicate camere in lattice.

Formati:

bottiglie (1000 o 250 ml), cheer-pack (60 ml) o come parte dei kit di trasformazione. Disponibile per negozi e squadre il cubo Caffélatex Pro Point da 10 litri.

QRcode iCaffelatex
Scan to get the right version (iOS or Android) for your smartphone

Temperature d’uso e stoccaggio:

efficace su di un’ampia gamma di temperature, contrariamente ai sigillanti a base lattice di prima generazione (uso: -20/+50°C ~ stoccaggio: -15/ +30°C).

Quantità consigliate:

siamo troppo orgogliosi della nostra attenzione ai dettagli per fornire numeri approssimativi.

Per visualizzare precisamente il quantitativo di Caffélatex consigliato (per il tipo e dimensioni di pneumatico), cliccare qui.

O ancora meglio, installare la nostra app iCaffélatex sullo smartphone (iOS, Android) utilizzando il QR-code in questa pagina!

Prodotto in Italia.

 

| Set up your new wheels with Effetto Mariposa: Guide 1/2/3 Step |

TECH NEWS

Conversione tubeless: tutta la verità!

Chi pedala saltuariamente (meno di una volta a settimana), non attraversa terreni infestati da spine o – semplicemente – non intende affrontare i piccoli problemi e complicazioni che il tubeless comporta, può serenamente utilizzare la camera d’aria e non avere bisogno di altro. Nella guida fuori strada però, il passaggio al tubeless e l’utilizzo dei […] LEGGI TUTTO

Caffélatex, valvole e camere d’aria

Grazie alla sua formulazione con lattice sintetico, Caffélatex non è intrinsecamente “appiccicoso” come i sigillanti con lattice naturale ed ha poca tendenza a bloccare i meccanismi valvola. Comunque è importante sapere come utilizzarlo per godere della protezione contro le forature riducendo al minimo gli inconvenienti. Consigli generali per la sopravvivenza delle valvole, usando liquidi preventivi: […] LEGGI TUTTO

Caffélatex e l’effetto “asciuga-capelli”

Oltre all’utilizzo di CO2 (descritto qui) o alla contaminazione del vostro liquido con altri prodotti (descritto qui), l’effetto “asciuga-capelli” è una causa comune ma raramente identificata della prematura solidificazione del sigillante. Quando si manifesta: Se lo pneumatico tubeless si gonfia a fatica dopo aver inserito il sigillante, la tendenza tra chi utilizza il compressore è di insistere con […] LEGGI TUTTO

LA CORRETTA QUANTITÀ DI CAFFÉLATEX PER OGNI CICLISTA

I sigillanti sono ormai d’obbligo per ciclisti alla ricerca della prestazione, per evitare le tanto temute e fastidiose forature. La domanda più importante in questi casi è: qual è la giusta quantità di sigillante? Parametri che influenzano la quantità di sigillante necessaria: Molti fattori dovrebbero essere presi in esame, tra cui l’umidità esterna, la temperatura […] LEGGI TUTTO

Un cocktail di Caffélatex

Parliamo nel caso specifico del Caffélatex, ma quanto rilevato si può applicare in buona sostanza a tutti i sigillanti a base “lattice” (sia esso sintetico che naturale). Le cause di polimerizzazione (e solidificazione) di un sigillante liquido si dividono in due categorie: fisiche (legate a cambiamenti di temperatura, evaporazione…) chimiche (variazione di pH). Fisiche: una […] LEGGI TUTTO

Caffélatex e tubolari

Assenza di ammoniaca: la totale assenza di ammonica o di qualsiasi sostanza aggressiva rende Caffélatex inerte nei confronti delle sensibili camere d’aria in lattice (come quelle utilizzate nei tubolari artigianali da ciclocross)… quindi non c’è nulla da temere in caso di tubolari con camere d’aria in butile o costruzione tubolare-tubeless (come Tufo). Elevata durata: se […] LEGGI TUTTO

Caffélatex e CO2

Anche se Caffélatex resiste bene all’impiego con temperature basse o alte (da -20 a 50°C), mal tollera gli sbalzi rapidi. Un forte shock termico può essere un iniziatore di polimerizzazione per tutti i sigillanti a base lattice (naturale e sintetico), che quindi solidificano in breve tempo in seguito all’uso della bomboletta CO2. Consigliamo di limitare per […] LEGGI TUTTO
Effetto Mariposa

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER