fbpx

Spedizione gratuita in tutto il mondo per ordini a partire da 200 CHF

Caffélatex – liquido anti-foratura per ciclismo

Il sigillante per pneumatici Caffélatex si nasconde nelle ruote dei migliori ciclisti del mondo, che gli si affidano per limitare al massimo le forature. Con una forte esperienza nel ciclismo su strada e fuoristrada, Caffélatex è perfetto per l’utilizzo in tubeless, tubolari e camere d’aria.

Svuota
The artist’s view: the Caffélatex cow!
The artist’s view: the Caffélatex cow!

PUNTI DI FORZA:

  • Azione di riparazione delle forature molto rapida, ideale per i ciclisti orientati alla prestazione (e per chi vuole ancora di più, abbiamo creato l’additivo Vitamina CL)
  • Aggiunge peso ridotto alle ruote, seguendo le quantità suggerite (vedi l’app iCaffelatex).
  • Il suo comportamento schiumogeno lo fa distribuire uniformemente all’interno degli pneumatici, coprendo l’intera superficie interna in modo molto efficiente
  • Caffélatex non contiene ammoniaca o altri prodotti chimici aggressivi e non è tossico
  • Basato su lattice sintetico, Caffélatex non crea problemi di allergia associati al lattice naturale

CARATTERISTICHE:

Azione di riparazione di forature molto veloce:

Una miscela segreta di polimeri sintetici liquidi conferisce a Caffélatex il suo comportamento “simile al lattice”, diventando solido quando esposto a rapida evaporazione, riparando fori nel processo. Abbiamo migliorato questo comportamento con l’aggiunta di una percentuale precisa di particelle di silice microscopiche (meno di 2 micron, 0,002 mm), in modo che Caffélatex si muova lentamente attraverso i fori, avendo così più tempo per riparare la foratura.

L’alta velocità di riparazione delle forature è particolarmente utile con pneumatici leggeri o con carcassa sottile, rendendo Caffélatex ideale per i ciclisti orientati alla prestazione, per il ciclismo su strada e fuoristrada, con tubeless, tubolari e camere d’aria. 
Caffélatex ripara fori fino a 5 mm (pneumatici tubeless fuoristrada) e 3 mm (pneumatici tubeless stradali).

Per ciclisti alla ricerca della protezione definitiva contro la foratura, abbiamo creato per Caffélatex l’additivo Vitamina CL.

Leggero:

Al fine di risparmiare peso su masse rotanti, Caffélatex ha un’elevata mobilità e anche in piccola quantità garantisce un’ importante copertura della superficie interna dello pneumatico.

Suggeriamo di utilizzare le quantità indicate dall’app iCaffelatex o nella tabella qui: mentre troppo sigillante è un peso inutile, troppo poco è doppiamente deleterio in quanto le forature non verranno riparate ed e il peso (seppure ridotto) del liquido non servirà a nulla. 
Ad esempio, raccomandiamo 60 ml di Caffélatex per pneumatici tubeless 29×2.10 (54-622); 30 ml per pneumatici tubeless da 700x25c (25-622).

Comportamento schiumoso attivato dal movimento della ruota:

Durante l’ingegnerizzazione di Caffélatex e della sua formula, abbiamo scoperto che un comportamento schiumoso (passando da liquido a schiuma quando agitato, attivato dal movimento della ruota) era un grande vantaggio in termini di capacità di distribuzione all’interno della cavità dello pneumatico.

Quando le ruote girano, la forza centrifuga porta i sigillanti liquidi tradizionali contro la circonferenza più esterna all’interno del pneumatico. Caffélatex, trasformandosi in schiuma, tende a riempire l’intera cavità interna dello pneumatico, rendendosi disponibile ed efficace anche in occasione di foratura sul fianco. Caffélatex ritorna allo stato liquido dopo circa 15 minuti di quiete.

Caffélatex family: sealants & tubeless products
Caffélatex family: sealants & tubeless products

Durata:

Rispetto ad altri sigillanti “simili al lattice”, Caffélatex è molto stabile e durevole, sebbene la sua durata sia fortemente influenzata dal tipo di pneumatico.

Usando la quantità raccomandata per dimensioni / tipo di pneumatico, la durata prevista del Caffélatex è:

  • Tubolare (o Caffélatex inserito nella camera d’aria in lattice / butile): fino a 1 anno
  • Pneumatico Tubeless UST: 2-6 mesi
  • Pneumatico predisposto per tubeless: 1-4 mesi
  • Pneumatico del tipo tubolare: 1-3 mesi

Nell’impossibilità di conoscere le condizioni specifiche (tipo ruota / pneumatico, spessore e porosità dello pneumatico, temperatura esterna ed umidità, condizioni di stoccaggio della bicicletta …), consigliamo di controllare Caffélatex ogni 2 mesi, per assicurarsi che sia liquido e quindi garantisca la sua azione preventiva contro la foratura.

Quando il liquido è secco, le ruote sigillate con Caffélatex sono ancora a tenuta d’aria, ma Caffélatex non riparerà attivamente le forature.

Non tossico, corrosivo, allergenico:

Caffélatex non contiene ammoniaca o altri prodotti chimici aggressivi: questa caratteristica lo rende anche il sigillante preferito per le applicazioni ciclocross / tubolari, poiché non crea alcun danno alle sensibili camere d’aria in lattice.


ATTENZIONE: l’ossidazione di cerchi in alluminio può verificarsi a causa del contenuto di acqua del sigillante, e si verifica quando la superficie metallica non è verniciata / anodizzata o coperta da rim-strip o nastro tubeless.

Poiché la sua formula è sintetica, Caffélatex non scatena reazioni allergiche in persone allergiche ai prodotti a base di lattice di gomma naturale.

Formati:

Caffélatex è disponibile in bottiglie da 1000 o 250 ml, cheer-pack da 60 ml. Il cubo Caffélatex Pro Point da dieci litri è un’ottima scelta per squadre o negozi.

Consigli e temperature di utilizzo e stoccaggio:

Temperature di utilizzo: -20 / + 50 ° C
Temperature di stoccaggio: -15 / + 30 ° C

Caffélatex ha una durata di 2 anni dalla prima apertura della bottiglia, purché la bottiglia sia chiusa correttamente e conservata al riparo dalla luce solare diretta, e la temperatura di stoccaggio rientri nell’intervallo sopra indicato.

Per verificare se il liquido contenuto in una bottiglia di Caffélatex è ancora funzionante, anche dopo molto tempo dalla prima apertura:

  • il liquido dovrebbe avere una viscosità omogenea (nessun pezzo solido o separazione evidente tra liquido più leggero e denso);
  • Test dei 10 secondi: pollice e indice bagnati in Caffélatex liquido, premerlo tra le due dita per dieci secondi quindi rilasciare: se inizia a creare un strato solido, funziona ancora correttamente.
    QRcode iCaffelatex
    Scan to get the right version (iOS or Android) for your smartphon

Prodotto in Italia.

 

| Set up your new wheels with Effetto Mariposa: Guide 1/2/3 Step |

Ti potrebbe interessare…

REVIEWS

TECH NEWS

Conversione tubeless: tutta la verità!

Chi pedala saltuariamente (meno di una volta a settimana), non attraversa terreni infestati da spine o – semplicemente – non intende affrontare i piccoli problemi e complicazioni che il tubeless comporta, può serenamente utilizzare la camera d’aria e non avere bisogno di altro. Nella guida fuori strada però, il passaggio al tubeless e l’utilizzo dei […] LEGGI TUTTO

Caffélatex, valvole e camere d’aria

Grazie alla sua formulazione con lattice sintetico, Caffélatex non è intrinsecamente “appiccicoso” come i sigillanti con lattice naturale ed ha poca tendenza a bloccare i meccanismi valvola. Comunque è importante sapere come utilizzarlo per godere della protezione contro le forature riducendo al minimo gli inconvenienti. Consigli generali per la sopravvivenza delle valvole, usando liquidi preventivi: […] LEGGI TUTTO

Caffélatex e l’effetto “asciuga-capelli”

Oltre all’utilizzo di CO2 (descritto qui) o alla contaminazione del vostro liquido con altri prodotti (descritto qui), l’effetto “asciuga-capelli” è una causa comune ma raramente identificata della prematura solidificazione del sigillante. Quando si manifesta: Se lo pneumatico tubeless si gonfia a fatica dopo aver inserito il sigillante, la tendenza tra chi utilizza il compressore è di insistere con […] LEGGI TUTTO

LA CORRETTA QUANTITÀ DI CAFFÉLATEX PER OGNI CICLISTA

I sigillanti sono ormai d’obbligo per ciclisti alla ricerca della prestazione, per evitare le tanto temute e fastidiose forature. La domanda più importante in questi casi è: qual è la giusta quantità di sigillante? Parametri che influenzano la quantità di sigillante necessaria: Molti fattori dovrebbero essere presi in esame, tra cui l’umidità esterna, la temperatura […] LEGGI TUTTO

Un cocktail di Caffélatex

Parliamo nel caso specifico del Caffélatex, ma quanto rilevato si può applicare in buona sostanza a tutti i sigillanti a base lattice (sia esso sintetico che naturale). Le cause di polimerizzazione (e solidificazione) di un sigillante liquido si dividono in due categorie: fisiche (legate a cambiamenti di temperatura, evaporazione, ecc.) chimiche (variazione di pH). Fisiche: una rapida […] LEGGI TUTTO

Caffélatex e tubolari

Perchè Caffélatex piuttosto di altri sigillanti? Caffélatex presenta alcune caratteristiche importanti che rendono possibile il suo utilizzo all’interno dei tubolari: non corrosivo: la totale assenza di ammoniaca o di qualsiasi sostanza aggressiva rende Caffélatex inerte nei confronti delle sensibili camere d’aria in lattice (spesso utilizzate per i tubolari), e non c’è nulla da temere anche […] LEGGI TUTTO

Caffélatex e CO2

Anche se Caffélatex resiste bene all’impiego con temperature basse o alte (da -20 a 50°C), mal tollera gli sbalzi rapidi. Un forte shock termico può essere un iniziatore di polimerizzazione per tutti i sigillanti a base lattice (naturale e sintetico), che quindi solidificano in breve tempo in seguito all’uso della bomboletta CO2. Consigliamo di limitare per […] LEGGI TUTTO
Effetto Mariposa

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER